Categories
Finedellacalvizie.it

Successo motivazionale del programma completo di Finedellacalvizie.it – gennaio 2016

Successo motivazionale del programma completo di Finedellacalvizie.it

Ciao, sono Giampaolo Floris da Finedellacalvizie.it

Buon anno 2016 ( aggiornamento e 2017 naturalmente!)

Questo breve post ti servirá per motivarti ad usare il programma completo di Finedellacalvizie.it
e se non ti sei ancora iscritto, beh cosa aspetti?

Ecco l’ultimo successo ricevuto:

Caro Gianpaolo innanzitutto  vorrei farti gli auguri per le feste passate e quelle che verranno. Ti comunico con grande piacere che grazie a schampi adatti postura corretta e alimentazione bilanciata e con quelle piccole accortezze che siggerisci, il sebo è quasi scomparso la cute è pulita e sana i capelli sono piu forti e non cadono ! Stanno ricrescendo e sono super contento. La mia vecchia vita sta riprendendo piede senza timori paranoie e menate! Gli esercizi non li ho cominciati a fare e sono un po indietro ma sai da buon terrone le feste qua sono pesanti?? ahhh dimenticavo ho gia parlato di te con amici gia 5 hanno visionato i primi tre video di introduzione all anno nuovo conprano il programma completo! Ciao grande.

Inviato da Libero Mail per iOS

Allora, non ti dico cazzate…non me lo sono inventato 🙂 eccoti l’email originale tratta da outlook:

SUCCESSO FINEDELLACALVIZIE.IT PROGRAMMA COMPLETO

 

Buon anno! Giampaolo Floris

Finedellacalvizie.it

 

Aggiornamento del 2 gennaio (cavolo dovrei pubblicarne piú spesso di queste testimonianze – quando penso alle varie lozioni vendute in giro che non servono ad un c***o!)

Clicca sull´immagine per vederla ingrandita:

testimonianza finedellacalvizie.itVa beh, giá che ci sono, includo anche la mia risposta:

 

Ciao Lorenzo, complimenti per i risultati raggiunti!

 

Si continua con gli esercizi che hai fatto nelle ultime settimane, non cambiare niente, ed
anche per quanto riguarda shampoo e frequenze – non cambiare niente.

 

Per quanto riguarda gli integratori, leggi questo post, dove ne consiglio alcuni tra i migliori:

http://cadutacapellirimedio.it/integratore-capelli/
http://cadutacapellirimedio.it/integratore-capelli/nuovo-integratore-per-capelli/

 

Continua anche con il 10, e stabilizziamo la situazione, piú avanti magari possiamo
usare una lozione che puó coadiuvare la ricrescita, tuttavia ora come ora voglio che
consolidi i risultati raggiunti – piú avanti vediamo per la lozione.

 

Ti andrebbe di lasciare una testimonianza?

Se si, le uniche che accettiamo sono quelle lasciate sui commenti di facebook
nei video introduttivi:

http://finedellacalvizie.it/il-primo-nemico-della-salute-dei-capelli-clicca-qui-per-saperne-di-piu-by/?setuser=1199

se sono scritte sul blog, la gente pensa che le abbiamo scritte noi – molti non credono
mica che il programma funzioni davvero e quindi il scetticismo é alle stelle ah ah non sospettano!

Cordiali saluti,
Giampaolo Floris, Finedellacalvizie.it

 

Va beh, poi quando inzio a pubblicarne di nuovi, non mi fermo piú!

(clicca sull’immagine per vederla ingrandita)

testimonianza finedellacalvizie.it

Ed ecco un altro Marco 🙂

testimonianza Marco

14 Aprile 2016 (altre testimonianze, ogni tanto mi ricordo di caricarne qualcuna!)

 

 

Testimonianza Enrico Finedellacalvizie.it programma completo

Testimonianza G. Mura Finedellacalvizie.it programma completo.png

Testimonianza Stefano Finedellacalvizie.it programma completo

Testimonianza Thomas Finedellacalvizie.it programma completo(1)

Ecco un altra (tra le tante) che mi sono ricordato di pubblicare…23 giugno 2016
testimonianza umberto testimonianza manuela finedellacalvizie.it programma completo

Ed eccone alcune dal 2017:

Categories
Finedellacalvizie.it

Buon Natale e capodanno 2015 da Finedellacalvizie.it

Ciao, sono Giampaolo Floris da Finedellacalvizie.it

Scrivo giusto 2 righe per augurarti buon Natale, che spero passarai felice e sereno assieme ai tuoi familiari o a chiunque ti stia caro.

Io il 24 sera saró con la mia ragazza e domani siamo da amici, qui a Copenhagen dove sto attualmente.

A proposito, eccoti una mia foto recente:

giampaolo floris 2007

Ups no no, questa non é recente, é un selfie del 2007 quando portavo ancora i capelli lunghi :))

Eccola qui una recentissima (Ottobre 2014 con la mia ragazza in Turchia – Marmaris)

Giampaolo & Reka

Non sono fascista, ma come noterai, adoro le camicie nere!

Beh, bando alle ciancie!

Ti volevo giusto allegare una delle ultime testimonianze derivanti dall’uso del Programma Completo di Finedellacalvizie.it, e questa mi ha colpito parecchio, in quanto é arrivata dopo un anno che il ragazzo si era iscritto.

Tra l’altro, contiene anche un “nuovo ingrediente anticalvizie”, il succo allo zenzero, ti cui ero completamente a sconoscenza!

giacomo testimonial

Per motivi di privacy, ho nascosto cognome ed indirizzo email, ma il resto é tale e quale come ci é arrivata in redazione il 20 dicembre.

Come questa ce ne sono tante altre che via via pubblicheremo nel sito, tra un post e l’altro.

Spero ti serva come incitamento a continuare ad andare avanti con il programma.

A questo proposito, volevo dire che abbiamo aggiunto un link alternativo per il secondo video del modulo 1, che alcuni si stavano lamentando non caricava.

Stamane risponderemo alle ultime email arrivate in questi giorni ( e mi scuso per il ritardo, ma sia io che Valentina al servizio di supporto siamo stati presi dal vortice natalizio.

Se sei iscritto al programma completo, contatta il nostro servizio di supporto e ti risponderemo (dopo il 26), mentre invece le email arrivate in questi giorni passati, ripeto verranno risposte stamattina ( sono le 10.22 del 24 dicembre 2014).

Giusto en passant, perdere fino a 100 capelli al giorno, sempre che vi sia il normale ricambio, é condiderato normale.

Personalmente quando mi lavo i capelli, ne perdo una trentina, ma la cosa non mi allarma affatto, visto che é cosí da 20 anni, ed i miei capelli sono piú forti che mai.

Continua con il programma e con il training, e mi aspetto buone notizie da te presto!

Buon Natale e Felice Anno Nuovo 2015

Giampaolo Floris, ed il team di
Finedellacalvizie.it

Categories
Finedellacalvizie.it

Basp, la nuova classificazione della calvizie maschile

Basp, la nuova classificazione della calvizie maschile


La nuova classificazione dell’alopecia androgenetica maschile si chiama Basic and Specific.

Se fino a pochi anni fa la calvizia maschile era classificata solo ed esclusivamente secondo la scala di Norwood-Hamilton, nata negli anni ’50 e migliorata negli anni ’70, oggi i tricologi hanno a disposizione un nuovo metodo per definire la progressione dell’alopecia androgenetica maschile.

Di che cosa si tratta? Stiamo parlando della nuova classificazione della perdita di capelli della sfera maschile chiamata BASP, abbreviazione di Basic and Specific, che rappresenta una vera e propria innovazione nel campo dermatologico-tricologico.

Ma che differenza c’è tra la tradizionale scala Norwood-Hamilton e la classificazione BASP?

Basp, la nuova classificazione della calvizie maschile, tuttavia sará ancora in uso la norwood-hamilton

Se la scala Norwood-Hamilton, sfruttata ancora oggi dagli specialisti per capire il grado di diradamento dei pazienti, si sviluppa in sette stadi di avanzamento dell’alopecia, la classificazione BASP, che nel particolare è stata realizzata dal Dottor Lee ed altri ricercatori dell’American Academy of Dermatology, individua quattro fasi principali più due fasi specifiche.

Nello specifico la classificazione BASP differenzia la stempiata classica (Basic) dal diradamento localizzato nella regione del vertice nonché la calvizia totale che avviene, secondo gli esperti, per cause diverse in ogni soggetto (Specific).

Ma vediamo insieme quali sono le quattro farsi principali della classificazione BASP, che descrive il progredire dell’alopecia androgenetica maschile:

– Fase L: in questa fase si assiste ad un diradamento lieve a livello dell’attaccatura frontale.

– Fase M: la stempiata è più evidente nella zona frontale, tanto che la capigliatura prende la cosiddetta forma ad M. La perdita di capelli è progressiva ma piuttosto lenta.

– Fase C: la chioma, evidentemente diradata, assume una forma a C. Questo significa che nella parte frontale non vi sono più capelli a causa di un arretramento progressivo dell’attaccatura.

– Fase U: oltre alla caduta dei capelli nella zona frontale, in questa fase si assiste ad un diradamento nell’area del vertice e sulla nuca. La chioma assume quindi la cosiddetta forma ad U.

Oltre alle quattro fasi principali, gli studiosi americani che hanno realizzato la classificazione BASP che, per quanto sia ancora usata da un numero ridotto di tricologi, probabilmente diventerà in futuro un metodo di spicco per testare l’avanzamento della calvizia maschile, hanno creato due fasi specifiche:

– Fase V: in questo caso il diradamento inizia dal vertice e si espande mano a mano nelle altre zone del cuoio capelluto.

– Fase F: la fase F identifica una perdita di capelli frontale che progredisce.

Lo studio delle due macro-tipologie di calvizia maschile classificate da Lee e dai suoi colleghi dell’American Academy of Dermatology permettono di arrivare ad un risultato finale detto “Tipo Finale”.

Un modo nettamente diverso di concepire la progressione del diradamento rispetto alla tradizionale e storica scala Norwood-Hamilton che, secondo gli studiosi americani, proporrebbe varianti non sufficienti per classificare tutti i tipi di alopecia androgenetica maschile.

Ricordiamo che la scala Norvood-Hamilton individua sette stadi dell’avanzamento del diradamento che da una fase iniziale che identifica una lieve stempiatura, arriva alla calvizia quasi totale, in cui i capelli rimasti sono presenti solo nella fascia a livello delle orecchie.

Per ora, tuttavia, la classificazione BASP, per quanto valida, innovativa e completa, non è presa in considerazione dalla maggior parte dei tricologi.

Gli esperti del settore sostengono che questa nuova classificazione prenderà presto il sopravvento, dunque rappresenterà il salto di qualità che permetterà di studiare e catalogare in maniera più specifica la progressione della calvizia maschile.

Da parte dei tricologi, prendere in considerazione questa nuova ricerca sarà essenziale al fine di elaborare trattamenti sempre più efficaci e validi per una patologia che, nonostante gli innumerevoli studi condotti da medici, farmacisti e ricercatori, ancora oggi non può essere curata.

 

Categories
Finedellacalvizie.it

Cosa si puó ottenere con il Programma Completo di Finedellacalvizie.it

Cosa si puó ottenere con il Programma Completo di Finedellacalvizie.it

 

Ciao, sono Giampaolo Floris da Finedellacalvizie.it

Sono in parecchi coloro che mi chiedono quali risultati si possono ottenere con nostro programma anticalvizie.

La seguente é, piú o meno, la risposta che dó piú spesso:

Per quanto riguarda la ricrescita dei vellus fino a capello completo, per farti capire quello che si puó ottenere con l’uso del nostro programma, apri innanzitutto questo link: http://finedellacalvizie.it/wp-content/uploads/2012/06/capello-displassico.png

Con il nostro programma é possibile prendere un capello che si trova nello stato di displassico e pseudodisplassico, e farlo tornare alla condizione di capello perfetto.

Questo é il processo mediante il quale si frena, fino a fermarlo del tutto, il processo di miniaturizzazione.

Riportare un vellus fino allo stato di capello completo é piú difficile, e pochi di riescono del tutto, tuttavia anche solo fermare la calvizie, come spiegato or ora, é un bel traguardo, e parecchi riescono a farlo con il nostro programma.

Questo post verrá presto aggiornato con i possibili strumenti che possono essere usati per accellerare il processo inverso della miniaturizzazione.

Nel frattempo, ne approfitto per inserire due delle ultime testimonianze che sono arrivate in redazione…

 

Ciao Valentina (Valentina é una ragazza che lavora al nostro servizio di supporto) ti aggiorno un po’:. i benefici, non voglio dirlo forte ma sembrano a poco a poco arrivare..infatti SEMBRA che la caduta si sia arrestata e addirittura mi stanno crescendo lentamente i capelli velus..ho comunque notato un infoltimento in tutta la testa.. Tutto è ancora in fase di conferma!! Volevo sapere in cosa consiste il programma di mantenimento e quando dovrò iniziarlo..io sto continuando a fare 2 orette al dì bene o male come mi ha detto Gianpaolo. a presto, e buon lavoro!” Stefano

E questa é la seconda:

“Buonasera, A poco più di un mese dall’inizio del programma posso dichiarare di aver bloccato la caduta dei miei capelli. Ho migliorato la circolazione sanguigna, ho ridotto moltissimo il sebo prodotto dal mio cuoio capelluto anche grazie allo shampoo restivoil. Speriamo adesso di fare ripartire una buonae quando dovrò iniziarlo..”
Carlo

 

Se non ti sei ancora iscritto, per vedere i video introduttivi, usa il modulo in alto a destra, oppure vai direttamente sulla nostra home page: http://www.finedellacalvizie.it