Caduta dei capelli, circolazione sanguigna e peperoncino rosso

Caduta dei capelli, circolazione sanguigna  e peperoncino rosso

 

Ciao, sono Giampaolo Floris da Finedellacalvizie.itIl peperoncino e la caduta dei capelli

Stasera parlavo con Marco, un ragazzo che si é iscritto oggi al Programma Completo di Finedellacalvizie.it per bloccare la caduta dei capelli.

In una delle email che ci siamo scambiati mi chiede se nel Programma avevo parlato del peperoncino.

Nonostante conosca abbastanza bene le proprietá di questa spezia, beh non l’ho menzionata nel programma, e quindi gli hi detto che si, conoscevo abbastanza bene le sue proprietá vasodilatatorie, ma che il programma non lo menzionava, in quanto mi ero concentrato su meccanismo di vasodilatazione interno al corpo umano.

La risposta di Marco, oltre per fortuna ad apprezzare i nostri contenuti, é stata che nella sua vita é venuto a stretto contatto con il popolo messicano, e che il 98% di questo popolo non soffre di calvizie – caduta di capelli.

Sono rimasto piuttosto sbalordito in primis, visto che é una percentuale altissima, ma poi- sapendo bene quali enormi benefici crea la vasodilatazione nei confronti della salute del follicolo capillare, la cosa non mi é sembrata poi cosí strana.

È risaputo che i messicani facciano un grosso consumo di peperoncino nella loro dieta, e che la loro cucina sia famosa per essere particolarmente piccante.

Fermo restando che, personalmente credo che il 98% sia una percentuale un po’ troppo alta, allo stesso tempo non ricordo personalmente di aver visto parecchi messicani che soffrono di calvizie.

Specialmente i messicani over 40 sembrano effettivamente avere una chioma particolarmente resistente alla caduta dei capelli {(questo a proposito é una mia osservazione personale, visto che nella mia vita ho conosciuto personalmente vari messicani durante la mia lunga permanenza negli USA, ed con loro mi intrattenevo spesso in discussioni in spagnolo (tant’é che ho presentato il Programma Completo anche in spagnolo), visto che adoro questa lingua, l’ho studiata, praticata, e la parlo quasi fluentemente, come attesta questo video:

Le nuove generazioni sono infatti fortemente influenzate dai vicini USA (dove invece la calvizie é di casa tanto quanto non lo sia in Italia o in qualsiasi altro paese civilizzato), dalle loro abitudini alimentari, e cultura in generale (inclusa la cultura relative ai prodotti per l’igene personale) e guarda caso sono proprio i giovani, in proporzione, a soffrire di calvizie più dei messicani più anziani.

Adesso, non sto qui a parlarti di come l’industrializzazione ed il progresso abbiano influenzato in maniera negativa la dieta dell’uomo in generale (basti solo pensare ai pesticidi nella frutta e verdura, al fast food (che ti assicuro favorisce la caduta dei capelli), agli ormoni che vengono iniettati nei bovini per farli ingrassare, crescere più velocemente, e produrre più latte.

Questo sará probabilmente l’argomento di un nuovo post e ne ho accennato qui giusto per farti capire come mai i vecchi messicani hanno meno problem ai loro capelli dei loro connazionali più giovani.

Tra l’altro é risaputo che popoli aroborigeni dall’Alaska alla Patagonia, specialmente coloro che sono venuti meno a contatto con la cultura occidentale, soffrono MOLTO meno di calvizie, rispetto agli altri abitanti della terra, e ti assicuro che questo ha molto a che fare con la loro dieta, e con la minor quantitá di stress presente nella loro vita rispetto ai popoli occidentali.

Comunque questo post doveva restare molto più terra terra e parlare semplicemente del peperoncino, mentre invece ho divagato

Torniamo quindi a monte e parliamo un po’ delle proprietá del peperoncino.

In questo post parlo della relazione tra la caduta dei capelli, la circolazione sanguigna ed una spezia dalle fanstatiche qualitá: il peperoncino.

É originario delle Americhe (appunto) e fu portato in Europa da Cristoforo Colombo.

Visto che  questo blog é dedicato alla caduta dei capelli, ed a come la si puó combattere efficacemente, ed in modo naturale, nomino in primis in che modo questa spezia rossa é o può essere benefica nei confronti dei follicoli capillari.

ll peperoncino favorisce la circolazione sanguigna, é un potente vasodilatatore, ed é perfino in grado di rendere più elastici i capillari sanguigni.

Queste sono le sue caratteristiche principali, che spiegano come mai, ci può essere una forte correlazione tra caduta dei capelli, circolazione sanguigna  e peperoncino rosso e vecchi messicani dai capelli in salute.

Prima di terminare questo post, voglio giusto nominare  le sue altre principali qualitá:

  • Nei paesi dove è diffuso il suo uso, malattie come gli infarti, l’arteriosclerosi e l’eccesso di colesterolo sono parecchio limitate.
  • Contiene diversi sali, oligo alimenti naturali, olio essenziale e vitamina C, ed é quindi anche un antiossidante.
  • Alcune ricerche condotte sia in America che in Giappone hanno scoperto che il peperoncino rosso potrebbe avere un ruolo importante nella prevenzione del tumore alla prostate, infatti in laboratorio é stato osservato che i topic he si assumevano capsaicina (un principio attivo contenuto nel peperoncino, e  dal quale derivano parecchie delle sue proprietá benefice) sviluppavano meno tumori rispetto ai topic he non ne mangiavano.

Queste sono dunque le meravigliose proprietá del peperoncino (oltre ad essere buonissimo in vari piatti deliziosi ).

Per approfondire la tua conoscenza della relazione tra la caduta dei capelli, la circolazione sanguigna e la formazione del DHT (l’ormone androgenetico che attacca i follicoli capillari, miniaturizzandoli) ti invito ad iscriverti al video corso introduttivo al nostro Programma Completo, usando il modulo sulla destra di questa pagina.

Grazie per la tua attenzione!

Giampaolo Floris

Fondatore di Finedellacalvizie.it

Update: Marco, in un email successiva, mi ha scritto: C’è un detto in Messico, che gli anziani dicono ai ragazzi che voglio diventare uomini: “Se vuoi avere la barba, mangia e strofinati il peperoncino sul viso”.

Avranno avuto pure le loro ragioni, che dite?

Quando si parla di saggezza popolare..

Update (2)

Ecco come fare una lozione anticaduta a casa:

Fai macerare in una zona buia della casa, per almeno 8- 10 giorni 3 peperoncini piccanti  interi in circa 250 ml di alcool puro (95 gradi).

Trascorsi i 10 giorni butta via i peperoncini e massaggia  il cuoio capelluto una volta al giorno con la lozione così ottenuta per almeno 3 settimane di fila.

Puó essere un buon aiuto per la parte iniziale del training del Programma completo, visto la capacitá vasodilatatoria che questa spezia ha.

Update (3)

Dove comprare una lozione anticaduta a base di peperoncino.

Una delle migliori lozioni in commercio é sicuramente quella della Re-hair.it

Ecco il link dove acquistarla: http://www.re-hair.it/

Mi capita di consigliarla spesso, ed i risultati sono incoraggianti.

Un utente del nostro Programma completo mi ha poi segnalato questa lozione, ed ho pensato che fosse il caso di inserirla in questo post, come una valida alternativa alla lozione fatta in casa:

http://www.lanaturaticura.com/prodotti/shampoo-lozione-balsamo.php?page=lozione-capelli-

 

 

Leave A Reply (No comments So Far)

The comments are closed.

No comments yet

Gratis per te!

Inserisci la tua email e scarica il
video sulla vasodilatazione dei capillari
nello scalpo!

 La tua privacy verrá rispettata, ed il tuo indirizzo email tenuto altamente confidenziale.